Un altro fattore scatenante, tutto il dolore degli ultimi quattro anni è tornato indietro, tutto ciò che queste persone le avevano fatto. In pochi secondi uno tsunami di ricordi puliti e amorevoli ha spazzato via la tragedia. Shelby sentì la divisione mentale iniziare a vacillare e fallire. Come un muro costruito dall’odio, dalla manipolazione e dalle medicine, i mattoni stavano cadendo, non trattenendo più la sua bella mente. Per un momento Shelby pensò di sentirsi ringhiare nella parte posteriore della gola, qualcosa di crudo e primitivo.

  “Patefactus”, Shelby sussurrò una parola.

Shelby arrivò a una conclusione e una decisione. Proprio qui, su questo passo, avrebbe fatto quello che era solito fare, quello che le era stato insegnato a fare, quello che era morta imparando a fare. Non sarebbe più debole e fragile. Da quel momento in poi avrebbe invocato la sua capacità di recupero. Lei avrebbe pronunciato le parole. Parlerebbe qualcosa nell’esistenza.

  Chiudendo gli occhi e rilassando la mente e il corpo, si preparò per il passo successivo; non semplicemente dalle scale, ma un salto dalle scale e nell’oscurità. Il processo di connessione iniziò immediatamente, collegando il cervello di Shelby all’ambiente circostante, armonizzando la giovane donna a ciascun elemento del seminterrato. Nulla è sfuggito al suo nuovo stato di iper-consapevolezza. Un sorriso si formò sulle sue labbra mentre i capelli sulle sue braccia e sul collo cominciavano a ondeggiare come piume, e una risatina leggera le sfuggì dalle labbra. Iniziò rapidamente a dividere la sua mente tra due compiti. Primo; rimanendo connesso a ciò che lo circonda e finendo la rivelazione. E secondo; in cerca di aiuto. La proiezione l’avrebbe portata da casa e in città. Aveva un disperato bisogno di trovarlo e stabilire una connessione spirituale immediata, altrimenti non avrebbe mai potuto lasciare lo sporco seminterrato.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.