Bello In Ogni Modo

Una persona altamente emotiva sin dalla nascita, Shelby ora ha lottato con la connessione empatica che aveva appena fatto. Non poté fare a meno di provare una certa simpatia per ciò a cui aveva appena assistito attraverso il muro della lavanderia. Pochissimi potrebbero iniziare a comprendere la realtà della situazione. Abbastanza semplice; una o più persone avevano violato l’equilibrio dell’Universo manipolando qualcosa in questo mondo con il solo scopo di usarlo come arma contro di lei. Ancora una volta, la domanda era: “perché … perché dovrebbero farlo?”

Sapendo che era all in e che doveva continuare a rimanere inalterata a tutti i costi, Shelby continuò con le parole necessarie, la sua voce avvincente e formidabile.

  “Detectus”, sussurrò lentamente, ogni sillaba pronunciò con chiarezza precisa, non diversamente da quella di un insegnante di lingue straniere.

Shelby batté le palpebre due volte e i suoi occhi iniziarono a brillare leggermente. Gocce di sudore scorrevano all’interno della camicia da notte, solleticandola dall’ascella alla vita. Prima leccare le sue labbra secche; “Manufestatus”, parlò ancora una volta, sempre con la perfezione del programma.

Trovare una patch di cemento privo di feci di cane e urina; Shelby si inginocchiò sul pavimento duro, si sedette sui talloni, quindi spostò il corpo in modo da poter lavorare con entrambe le mani. Le era sempre piaciuto questo passaggio critico e potente di The Revealing. Per ragioni sconosciute; qualcosa al riguardo era sempre sembrato intimo, perfino di natura sessuale, qualcosa che non sperimentava da quasi due anni. Il sesso con il suo ragazzo era una cosa dimenticata del passato. Anche nel suo attuale stato di debolezza e desolazione, non poteva abbassarsi al livello dell’altra donna di Gabriel. Sua madre l’aveva cresciuta come una signora, e quale signora condivide un uomo con un altro. Apprezzando momentaneamente il proprio corpo ben fatto, Shelby sorrise, molto felice del fatto che non l’avrebbe mai più toccata. “Hmmm ……. nevvverrrrr,” sussurrò all’oscurità.

  Quindi, pensando: “hmmm …….. Sono ancora molto carino”, si tirò indietro i capelli con entrambi i pollici, si sistemò la parte superiore del corpo in un modo carino da donna, quindi riapplicò tutto il suo equilibrio naturale . Ben consapevole del livello di pericolo che avrebbe dovuto affrontare, non voleva affrettarsi al passaggio successivo. Da questo punto in poi, non ci sarebbe più un “piccolo errore”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.